web site
and CMS
powered by
inklab.it
sartoria comerlati


ABOUT Nel 2009 festeggia i quarant’anni dalla fondazione la Sartoria Carlo Alberto Comerlati. La sartoria si trova nel centro storico di Verona, a pochi passi da piazza Erbe. Una sartoria la cui storia è raccontata dalle fotografie degli abiti realizzati nel tempo dal titolare. Dal primo abito da sposa testimoniato da una fotografia in bianco e nero fino alle ultimissime sfilate con gli abiti che fasciano il corpo di affascinanti indossatrici. Si avverte l’orgoglio per la propria attività nelle parole di Carlo Alberto Comerlati quando parla della carriera. Già a tredici anni lavorava in una sartoria, poi la nascita dell’atelier e la collaborazione con la moglie. I viaggi a Parigi per assistere alle sfilate dei grandi sarti francesi, l’individuazione delle tendenze, la scelta di abiti di altissimo livello, di cui acquistava i cartamodelli, la creazione di uno stile d’alta classe a cui la sartoria veronese è sempre rimasta fedele. Raffinatezza, eleganza, valorizzazione della personalità, estrema cura dei particolari ne sono le caratteristiche. E ancora la frequentazione delle sfilate di Milano, polo di attrazione della moda, per seguire gli sviluppi e le tendenze italiane da reinterpretare a volte con originalità. Con fermezza Carlo Alberto Comerlati ribadisce che lui non è uno stilista, ma un sarto nel significato più profondo del termine, anche se a volte, con la moglie, cede alla tentazione di realizzare dei propri modelli. Le creazioni della sartoria si avvalgono dei migliori tessuti esclusivi francesi e italiani, di pizzi ricamati di altissima qualità, scelti tra i migliori esistenti sul mercato. Verona è una città ricca di eventi, l’opera all’Arena, il teatro, la vita mondana. Le occasioni per sfoggiare abiti di alta moda non mancano. Si spiega così la presenza all’interno della sartoria di molti vestiti da sera, dove trionfano la linea ed il colore. Modelli a volte molto complessi nella realizzazione, ma sempre coerenti nel perseguire una valenza estetica in piena sincronia con le singole esigenze. Perchè l’alta sartoria è espressione di conferme individuali, di affermazione sociale, ma anche efficace mezzo di comunicazione tra il singolo e la società. Sia gli abiti più impegnativi che i capi da giornio dell’atelier, comunque,rivelano sempre un’identità di gran classe. La donna d’oggi, poliedrica nel gusto,nelle esigenze e nel modo di confrontarsi con la società, necessità di stili diversi. Anche un semplice taieur nero di C omerlati, grazie al taglio, al tessuto e ad un tocco di originalità, si frasforma in un capo raffinatissimo se impreziosito da un’arricciatura o da inserti di tessuti diversi. E’ il particolare che fa la differenza.